Domani nella battaglia pensa a me

Larp Factory Trieste presenta

DOMANI NELLA BATTAGLIA PENSA A ME

Un larp a distanza per 17 persone

 

Maggio 2039: presto il sangue scorrerà fra l’esercito scozzese e quello inglese. Venti di guerra soffiano impetuosi su Albione e da lì promettono di riversarsi anche sul resto dell’Europa dei nuovi totalitarismi, dominata dalle sei grandi potenze: i regni di Scozia, Inghilterra, Norvegia e Danimarca, la Repubblica Veneta e l’Impero Turco, emerse alla ribalta mondiale dopo la devastazione globale e gli stravolgimenti geopolitici causati dalla Grande Guerra del 2014-’18.
In Scozia Macbeth, reso signore di Cawdor dopo una vittoriosa battaglia contro l’invasore norvegese, ha infine conquistato il trono scozzese – per sé e per sua moglie Lady Macbeth – dopo avere ucciso Re Duncan e tutta la sua discendenza; ora si appresta a marciare a meridione contro l’Inghilterra per riunificare le corone. Il regno inglese è attualmente governato da Riccardo III, anziano e deforme come i suoi pensieri, che ha acquisito il potere dopo avere sterminato il fratello Edoardo e la sua stirpe.
In Danimarca, la recente morte di Amleto il Vecchio ha fatto salire al trono il fratello Claudio dopo che questi ha sposato la regina Gertrude. La tragedia avveniva tre mesi fa e da allora il giovane principe Amleto è rimasto segnato nel profondo da questo avvenimento, tanto che non pare più lui; a nulla sembrano servire le attenzioni di Ofelia, sua promessa sposa, per distrarlo dalla sua angoscia.
A Venezia il nordafricano Otello è il condottiero militare che ha raccolto un successo dietro l’altro, unico motivo per cui gli è stato consentito, pur se a malincuore da parte dell’aristocrazia, di sposare la patrizia Desdemona, di nobilissima famiglia. Otello e il suo luogotenente Iago sono appena rientrati da una spedizione contro Cipro, dove la flotta turca è stata annientata da una tempesta. È tempo per la città dei dogi di tornare a commerciare: il patrizio Antonio, il mercante di Venezia per antonomasia, è già pronto ad aprire nuove frontiere per i propri affari. Lo stesso è per Shylock, il banchiere giudeo che tempo addietro aveva perso tutti i propri averi dopo una sciagurata scommessa con Antonio; ora egli, convertito alla cristianità, ha ricostituito il proprio patrimonio e si trova in una posizione di primissimo rilievo.
Oggi gli esponenti delle grandi potenze, con l’eccezione delle schegge impazzite turca e norvegese, sono riuniti in una videoconferenza organizzata da quello che rimane delle Nazioni Unite per vedere dove saranno condotti dal proprio destino. Dovrebbe essere una conferenza di pace: ma si teme che i due sovrani britannici in guerra la sfruttino invece per raccogliere alleati per l’imminente battaglia, che si svilupperà per terra e per mare.
Nelle delegazioni di Riccardo III e Macbeth vi sono anche due giovani dall’accento veronese, rispettivamente Giulietta e Romeo, omonimi (o forse si tratta di qualcosa di più?) dei due giovani morti tragicamente nella città scaligera tre mesi fa. Una triste storia d’amore finita male e la cui eco ha varcato i confini veneti.
Un’ultima sorpresa è data da un invitato totalmente inaspettato. Pare che parteciperà alla conferenza anche Prospero, già Duca di Milano, scomparso sedici anni or sono nel corso di una tempesta dopo che ebbe abbandonato in fretta la propria città. Ora parrebbe ricomparso insieme a una giovane di nome Miranda e a un servo deforme chiamato Calibano, e sono in molti a chiedersi se si tratti di un’illusione o di un miracolo.
Ma non è tempo per porsi troppe domande. Presto il sole volgerà al tramonto. Come sarà l’alba per questi uomini e donne e per il mondo intero?

DOMANI NELLA BATTAGLIA PENSA A ME è un LAOG (larp a distanza) della Larp Factory Trieste pensato per 15-17 partecipanti, organizzato da uno staff capitanato da Andrea Castellani adattando al gioco in videoconferenza l’omonimo larp scritto da Francesco Iori e Lorenzo Trenti con il significativo contributo di William Shakespeare.

Per partecipare vi servono solo un computer con microfono e webcam (o almeno uno smartphone), una connessione a internet e un browser (preferibilmente Chrome). Gli organizzatori vi chiederanno anche di preparare il costume del vostro personaggio e di allestire la stanza da cui giocherete, nella comodità e sicurezza di casa vostra, in modo che ciò che si vedrà sullo schermo appaia plausibile per l’ambientazione futuristica dell’evento.

L’evento si terrà su due repliche distinte sabato 23 e sabato 30 maggio 2020 con ritrovo sempre alle ore 14:00 in una stanza (che sarà indicata dagli organizzatori) della piattaforma per videoconferenze Jitsi, che non richiede alcuna installazione (https://meet.jit.si); nel corso dell’evento saranno utilizzate poi anche diverse altre stanze di Jitsi, in modo da rendere possibili le stesse interazioni tra i partecipanti che avverrebbero in un normale larp.

Il gioco effettivo terminerà entro le ore 20:00; dopo una pausa per la cena, alle 21:00 ci ritroveremo su Jitsi per l’epilogo e il debriefing, che si chiuderà entro le ore 22:00. Il gioco è diviso in tre atti di al massimo un’ora e mezza ciascuno; sono previste pause di 15 minuti tra un atto e l’altro (e tra il briefing e il primo atto).

Per partecipare all’evento sarà necessario avere almeno 14 anni e la quota d’iscrizione è a offerta libera. È perciò possibile iscriversi gratuitamente, anche se saranno comunque gradite e benaccette eventuali donazioni, che saranno integralmente destinate alla promozione e al miglioramento dei prossimi eventi della Larp Factory. Gli eventuali iscritti minorenni saranno accettati a discrezione degli organizzatori previa consultazione con i familiari.

Per iscrivervi inviate una mail all’indirizzo info@larpfactory.it con nome, cognome, indirizzo e-mail, numero di cellulare, anno di nascita, replica preferita tra 23 e 30 maggio (o eventuale indisponibilità per una delle due repliche) e una lista di 5 personaggi che vorreste interpretare (in ordine di preferenza) tra i 17 citati in grassetto nell’introduzione.

Le iscrizioni si apriranno alle ore 14:00 di lunedì 4 maggio 2020 e si chiuderanno alle ore 23:59 di martedì 19 maggio 2020: le iscrizioni ricevute prima o dopo questo intervallo non saranno considerate.

Se ci saranno meno di 30 iscrizioni, una delle due repliche sarà annullata; se ci saranno più di 34 iscrizioni, gli iscritti dal trentacinquesimo in poi saranno messi in lista d’attesa e subentreranno in caso di rinunce.

Per maggiori informazioni su come si svolgerà esattamente l’evento potete scrivere alla nostra e-mail info@larpfactory.it.

Sabato 23 e sabato 30 maggio, ore 14:00: rivivi con noi le tragedie di Shakespeare… con qualcosa in più!

 

DOMANI NELLA BATTAGLIA PENSA A ME

Sabato 23 e sabato 30 maggio, a casa vostra.

Per ulteriori informazioni: info@larpfactory.it

Facebook: https://www.facebook.com/events/644118929777757

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.